descrizione del percorso

Il Percorso contempla cinque fasi:

  1. Fase di sospetto diagnostico
  2. Fase di diagnosi
  3. Fase di trattamento
  4. Fase di continuità assistenziale
  5. Fase avanzata e cure palliative

Tale percorso si propone di coinvolgere in modo integrato:

  • il CDCD per:

• la fase di definizione diagnostica e l’avvio al trattamento;

• la fase post-diagnostica, di monitoraggio e rivalutazione della malattia al fine di intercettare e risolvere eventuali problemi intercorrenti di natura clinica, cognitivo-comportamentali, sociali, assistenziali.


  • il Territorio (Medico di Medicina Generale, Distretto socio-sanitario, Assistente Sociale) per:
  • intercettazione di eventuali problemi intercorrenti di natura clinica, cognitivo-comportamentali, sociali, assistenziali
  • identificazione e valutazione dei bisogni socio-assistenziali (paziente/caregiver)
  • definizione del Piano Assistenziale Individualizzato (PAI) con precisi riferimenti rispetto ad obiettivi, interventi, tempi di realizzazione, frequenza ed intervalli di verifica
  • formalizzazione/condivisione del PAI
  • monitoraggio e revisione del PAI
descrizione percorso.pdf

Descrizione del percorso declinato in Fase, Attività, Strumenti e Attori